martedì 13 dicembre 2005

una cena con le amiche

Non sembra vero, rivedersi come ai vecchi tempi!
E non siamo cambiate mica tanto. Oserei dire che, se anche sembrava difficile, siamo ulteriormente migliorate!
Complimenti a tutte, sopratutto alla padrona di casa che ha creato una splendida atmosfera.
Ma da inguaribile piccolaatavola complimenti anche alla torta di verdure leggera e colorata!
Complimenti ai mini involtini stuzzicosi ed alla super insalatona ai fiori d'arancio.
Meno male che ci hanno pensato loro a tenere basso il conto calorie, perchè con la Sacher il bilancio calorico ha subito un'impennata.
A mia scusante posso solo dire che è il mio pezzo forte ed ho voluto dedicarlo alle mie amiche preferite... insomma prendetelo come un gesto d'affetto!

Sacher classica


Una classica Sacher
Ingredienti:
farina 120gr
mandorle sfarinate 40gr
7 uova
cioccolato fondente 400gr
burro 150gr
zucchero semolato 170 gr
panna fresca 100 gr
marmellata di albicocche (un vasetto)
Tempo necessario: è di circa un'ora e mezza, ma vi consiglio di preparare questa torta con calma nell'arco della giornata: fate la base in mattinata e prevedete per questo circa 15 minuti più i 50 min. di forno. Nel dopo pranzo (una volta raffreddata la base) precedete con la farcitura e la copertura in cioccolato(20 min.). Mettetela in frigo e .... dimenticatevela. Prima di cena fate l'ultima decorazione (5 min.).
Procedimento:
Montate a neve gli albumi e sciogliete 170 gr di cioccolato a bagnomaria.
Montate il burro con lo zucchero ed aggiungete i tuorli uno alla volta, incorporate il cioccolato fuso, la farina, le mandorle, e gli albumi montati, versate in una tortiera a cerniera imburrata e infarinata, mettete in forno a 190° per 50 minuti (ma cominciate a controllare già dopo 40 minuti).
Una volta cotta rovesciate la base su una gratella e pareggiatela se avesse avuto luogo il classico fenomeno del vulcano!
Lasciatela raffreddare bene e quindi tagliatela in due dischi e spalmate quello inferiore con una parte della marmellata di albicocche setacciata in modo tale che non abbia alcun grumo o pezzetto intero di frutta. Ricomponete la torta e rivestitela tutta (il sopra ed i lati) con un velo della marmellata avanzata. A questo punto aspettate un'oretta che la marmellata di asciughi. Intanto sciogliete a bagno maria il restante cioccolato insieme a della panna liquida o, se si preferisce, del burro. Quando il cioccolato sarà fuso e bello lucido versatelo sulla base e lasciatelo colare anche sui lati, a quel punto con una spatola distribuitelo in modo da rivestire tutto in modo uniforme.
Se volete decorate con marzapane come nella foto o facendo una scritta con altro cioccolato fuso
lasciato colare da un piccolo cono di carta oleata.

PS se volete un effetto diverso potete dividere il composto in due stampi a cerniera di dimensioni diverse ad esempio usatene uno da 11cm e uno da 20cm che poi metterete uno sull'altro per avere una torta a gradoni, oppure, lasciandoli separati otterete una picocla torta per i bambini ed una più grande per gli adulti!
Posted by Picasa